Biografia di Mario M.M.

Mario Moreno Moyano

Cinquanta anni fa iniziai la mia vita lavorativa nel mondo della sartoria e del commercio tessile nel campo della moda. Sin da ragazzino mi resi conto che ciò che mi piaceva era comunicare con le persone, il commercio e il suo stretto legame con la moda. Questo mondo pieno di sarti e di grandi commercianti ha fatto sì che io riuscissi a coniugare la sensibilità e la conoscenza del ben vestire, che oggigiorno mi permette di sviluppare nei miei affari l’intuizione e una visione del futuro per predire i comportamenti del mercato.

147

Tutto ebbe iniziò in Extremadura, in un paesino della provincia di Caceres (Spagna), chiamato Navalmoral de la Mata.

Mario Moreno Moyano

A 14 anni appena compiuti e avevo il mio umile titolo di scuola media, avevo ottenuto voti medio alti in tutte le materie, tranne in disegno artistico, dove presi ottimo; iniziai il mio cammino come “fattorino” (apprendista commerciante) nella migliore “Boutique” del paese. Ricordo ancora come consegnavo gli abiti cuciti a mano, ancora caldi perché appena stirati, e camminando per il paese li consegnavo al domicilio dei clienti appesi ad una gruccia e coperti con un panno di cotone per evitare che si rovinassero. Mi davano sempre una peseta di mancia, che mi serviva per risparmiare e comprare i miei pantaloni preferiti, i “Wrangler”. Questo lavoro mi ha aiutato ad essere un servitore sempre fedele a tutti i clienti e a capire l’eccellenza del servizio e del ben fare. Pulivo le vetrine con l’acqua e le asciugavo con fogli di giornale, raggiungendo sempre un risultato eccellente senza la necessità di prodotti cari come quelli che usiamo oggi. In inverno, le dita si atrofizzavano per il freddo, perché l’acqua era congelata, però lo facevo con tanta motivazione perché volevo essere il migliore nel mio lavoro, e quindi non me ne rendevo nemmeno conto. Aiutavo ad ordinare e pulire tutti gli scaffali, mi piaceva vedere gli abiti ordinati per taglia, non troppo vicini per non far rovinare le maniche; le camicie dovevano essere allineate, disposte per taglia, modello e colore, da sopra a sotto e da destra a sinistra. Guadagnavo 5 pesetas al giorno senza essere assicurato e quando si doveva fare l’inventario del negozio, ci rimanevo dentro anche 24 ore di fila, anche la Domenica. La sera, mi davano un panino e continuavo a lavorare fino al mattino seguente, quando ricevevo un altro panino…e così via fino a lavoro terminato. A me non sembrava uno sfruttamento della mia persona, perché lo facevo con illusione e guardando al futuro, cercando di arrivare ad essere il migliore in quello che facevo.

Mario Moreno MoyanoIniziai a vendere poco dopo e risultai essere un buon venditore. Avevo gusto nel vestire ed ero particolarmente bravo a creare gli abbinamenti per i clienti, tanto che loro stessi chiedevano di essere serviti da “Mario” se fosse stato possibile. Alcuni aspettavano addirittura che io terminassi la vendita in corso per farsi servire da me. Questo dava fastidio ai dipendenti più grandi di me, perché offuscavo il loro protagonismo e toglievo loro la commissione sulle vendite, e affinché io non fossi presente, mi mandavano spesso a fare dei servizi fuori dal negozio.

Mario Moreno Moyano

Queste esperienze mi hanno motivato, hanno fatto crescere la mia autostima e mi hanno insegnato ad essere competitivo nella vita; subito dopo ho dovuto iniziare a marcare il mio territorio, e per farlo fu necessario formare il mio carattere con una personalità combattiva, dimostrando ai miei compagni che non ero più un “fattorino”, che stavo crescendo e che ormai ero il responsabile della selezione uomo e decoratore delle vetrine; erano invidiosi perché chi era addetto a questi compiti, era sicuramente il vincitore dei concorsi. Il passo definitivo che ha fatto innalzare la mia autostima a livelli massimi, fu quando mi incaricarono anche degli acquisti. Mi diedi conto che ero sempre diverso dai  miei compagni e questo mi motivò e mi fece pensare ad un futuro fuori dal mio paesino. Sapevo che i miei giorni lì stavano per finire e che mi aspettavano altri mondi, più appassionanti e complessi.

Mario in divisa Militare

L’esperienza del servizio militare, che vi racconterò in un altro momento, mi fece passare 18 mesi fuori casa a Ceuta (Africa), e questo delineò definitivamente la mia personalità e mi fece rendere conto di quanto fossi diverso rispetto ai giovani della mia età, perché io avevo una visione chiara di come formare una famiglia.

Maria Jesus

Già a 16 anni ero idillicamente innamorato della mia bellissima “Chus” (Maria Jesus), sapevo che con questa principessa avrei formato una meravigliosa famiglia, che poi ho in effetti creato con tanti sforzi, sacrifici, disciplina ed affetto.

Mario e famiglia

Quando avevo 28 anni, mi resi indipendente dalla “Boutique” del paese ed emigrai al nord della Spagna, a Bilbao (Paese Basco). Le mie aspirazioni e inquietudini nello sviluppare una carriera professionale mi hanno spinto verso zone dal potenziale più moderno e dinamico.

Famiglia Moreno

Sono stato rappresentante commerciale per il Nord della Spagna per una moltitudine di firme poco conosciute, che grazie alla mia collaborazione e ai miei consigli, sono riuscite ad introdursi nel mercato dell’Eccellenza e ad essere riconosciute con una propria identità.

Con il mio lavoro e il mio stile sono riuscito a riempire i magazzini dei migliori negozi con i capi di queste firme; con una di queste, “Aracil”, ottenni un contratto esclusivo per vestire il glorioso Athletic Club de Bilbao, nell’anno del suo centenario.

Athletic Club Bilbao

Mentre la mia carriera avanzava come direttore commerciale della zona nord di firme importante nella confezione spagnola, nell’anno 1986 fondai l’impresa COMERCIAL MOYANO, S.L., che da 26 anni da frutti nell’ambito del commercio tessile.

Comercial Moyano

Ad oggi, COMERCIAL MOYANO, S.L., conta con 12 professionisti, 3 negozi a Madrid, 1 a Valencia e prossimamente, se ne aprirà uno a Siviglia. Tutti i negozi sono Boutique specializzate nella cerimonia uomo del marchio italiano OTTAVIO NUCCIO GALA.

Nel nord della Spagna ho lavorato per 36 anni, ho creato una famiglia e un patrimonio importante che mi hanno permesso di vivere con lo status che ho sempre sognato da giovane. Sono riuscito a sostenere la carriera universitaria dei miei figli, che oggi sono il pilastro centrale della mia vita e della mia società Comercial Moyano, S.L.

Mario Moreno Moyano

Per me è un orgoglio che oggi, le stesse persone che un tempo mi dicevano di non abbandonare il paesino e la mia situazione solo per i grilli che avevo nella testa, vengano a dirmi: “Avevi ragione Mario, mi congratulo con te”.

Negli anni 80 e 90, la Spagna si è trasformata in una nazione nuova dalle grandi possibilità di mercato; la mia società Comercial Moyano, S.L. e ai miei figli, sin da piccoli, piaceva “aiutare papà”.

Mariolino e Rudy

Rudy (Economista) diplomato in amministrazione di impresa, parla 3 lingue: spagnolo, inglese ed italiano, si occupa della gestione finanziaria e dell’analisi del mercato.

Mariolino (Grafica e Marketing) è il responsabile della gestione informatica nell’ambito della nostra catena commerciale e anche lui parla 3 lingue: spagnolo, inglese ed italiano.

Carolina Moreno MartinCarolina (Segreteria Internazionale) ha grandi doti di immaginazione e disegno, attualmente è la mia segretaria personale, si occupa del commercio estero, dell’organizzazione delle fiere e parla 4 lingue: spagnolo, inglese, italiano e tedesco. Lei sarà l’erede delle creazioni e dei disegni delle future collezioni Ottavio Nuccio Gala.

Mario Moreno MoyanoUltima, ma più importante, la mia meravigliosa moglie, Marìa Jesùs, perché senza il suo appoggio silenzioso e altruista verso tutti noi, non sarebbe stato possibile formare questa meravigliosa ed esemplare famiglia.

Nel momento in cui la mia vita professionale ha raggiungo uno status di riconoscimento internazionale noi vivevamo in uno dei quartieri di lusso “Las Arenas”, Avda. de Zugazarte e avevamo uno show-room in Campo de Volantìn di fronte al museo Guggenheim (Bilbao). In quello stesso periodo Euskadi ha iniziato a soffrire una forte influenza da parte del mondo indipendentista.

Show-Room Comercial Moyano

Ho capito che, essendo io un “maketo” (immigrante proveniente da un’altra regione spagnola), e anche se i miei figli Rudy, Mario e Carol, nata nei Paesi Baschi a Las Arenas (Getxo), fossero da una vita del Athletic Bilbao e parlassero Euskera, il mio futuro commerciale dalle vedute internazionali non  poteva svilupparsi in una società con tensioni politiche e sociali.

Per questo motivo, la scelta migliore fu vendere tutto il mio patrimonio creato in Euskadi e iniziare una nuova vita nella grande Capitale “Madrid”, perché come dice il detto: “da Madrid al cielo”.

Madrid - Palazzo Reale

Questo cambio di vita ha coinciso con la collaborazione commerciale con l’impresa italiana Tailor S.r.l. per mezzo di Leonardo Nuccio, nipote del presidente Ottavio Nuccio, che mi ha proposto la rappresentanza di una bellissima collezione di cravatte per tutta la Spagna.

Esposizione Pitti Uomo Firenze

Copertina Catalogo Ottonucci - Nuccio d'Ottavio Sarto

In quel momento, io ero il rappresentante dell’azienda con la maggiore produzione di abiti in Spagna e la proposta di Leonardo di vendere questa bellissima cravatteria fu ben accolta dai miei clienti; in più, io proposi la creazione di abbinamenti per gli abiti da sposo che rappresentavo: gilet, fasce, ascot, papillon e cravattoni.

Cravatte in pura seta L’esito nel mercato fu positivo e, data la bella intesa che si era creata con Leonardo e Ottavio, abbiamo deciso di creare un total-look “Made in Italy” sotto la mia supervisione e i miei disegni, grazie alle conoscenze accumulate e alle possibilità che offre il Salento, una parte della regione Puglia nel Sud d’Italia (zona di artigiani).

Esposizione Pitti Uomo Firenze

Creare un marchio è sempre stato uno dei miei maggiori sogni e in Spagna non è stato possibile a causa della mancanza di mentalità espansionistica internazionale. Gli italiani apprezzano e riconoscono talenti nuovi, e così ebbe inizio questa bella storia.

Sviluppammo la prima collezione nel 1999 e fu molto ben accolta, però la collezione del 2000, “Platinum Collection” ha battuto tutti i record di vendita.

Fiera Milano

Ottavio Nuccio Gala iniziò ad essere un punto di riferimento per tutta la concorrenza spagnola; con le sue collezioni esclusive e uniche cominciò ad espandersi per tutto il mondo: Spagna, Italia, Inghilterra, Germania, Francia, Austria, Grecia…

Copertine Collezioni Ottavio Nuccio Gala

Nel 2003 iniziarono i lavori della nostra sede di Lucugnano nel Sud Salento, da oleificio a prestigiosa sede della maison dell’abbigliamento cerimonia uomo.

Foto Storica Stabilimento

Foto Storica Stabilimento

Stabilimento avanzamento lavori

Stabilimento avanzamento lavori

Stabilimento completamento lavori

Oggi possiamo dire che siamo pronti per affrontare questa nuova era commerciale con il sistema più moderno e redditizio per i nostri clienti. Tailor Diffusion S.r.l. e il suo marchio Ottavio Nuccio Gala, presentano 5 collezioni: Gentleman, Black Tie, Fashion, Emotion e Barocco.

Tutte con immediata disponibilità in 45 giorni e un servizio d’eccellenza per un abito da cerimonia uomo personalizzato e su misura .

Ottavio Nuccio Gala è un marchio italiano leader nel settore dell’abbigliamento cerimonia uomo, con una propria infrastruttura di commercio, software e hardware rivoluzionaria nel settore tessile. Dispone di una catena di fabbricazione del tutto computerizzata, dal disegno del modello al taglio, confezione, imballaggio e spedizione; esiste un controllo informatico che permette la gestione di tutte le fasi di produzione di ogni abito. Questo sistema di organizzazione è perfettamente compatibile con la produzione e l’attenzione all’abito totalmente artigianale e che solo un “Made in Italy” può offrire.

Fino ad ora ho cercato di darvi delle informazioni sul mio curriculum vitae della mia vita professionale. Se è stato di vostro gradimento, vi racconterò altre cose molto belle e piene di dolcezza e, per far sì che non sembrino storie di guerra “da nonni”, cercherò di essere breve e divertente.

Mario Moreno Moyano

Questo post è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captha *