L’abito sposo nelle diverse morfologie del corpo umano

Se hai da poco deciso, insieme alla tua fidanzata, che convolerete a nozze insieme allora inizierai sicuramente a pensare al tuo abito sposo.

Così come per le donne, anche gli uomini devono prendere coscienza della propria conformazione fisica e scegliere l’abito che più si addice alle proprie forme e, allo stesso tempo, saper scegliere il colore più giusto per la propria carnagione, colore di capelli e occhi.

Una costante che riscontriamo con tutti i nostri sposi è l’esagerata vanteria di ogni madre. Capiamo perfettamente che per ogni madre il proprio figlio è sempre il più bello e il migliore di tutti, ma se non ha la costituzione di un fotomodello allora non è giusto trattarlo come tale e poi recriminare all’azienda gli eventuali difetti di resa dell’abito.

abito sposo

Lo sposo non deve avere timore di prendere atto del suo corpo, e da lì partire per una buona selezione di abiti adatti a lui, senza sentirsi superiore o inferiore a nessuno. Se riuscirai a capire di che tipo di abito hai bisogno, allora eviterai spiacevoli inconvenienti durante la vendita e nelle foto risulterai perfetto.

La cosa più importante in quel giorno è essere felici come non lo si è mai stati, stare bene fisicamente e provare un forte sentimento per la propria sposa; per quanto riguarda la scelta del tuo abito sposo, noi di Ottavio Nuccio Gala ti consigliamo di non focalizzare troppo l’attenzione su eventuali tuoi “difetti”, ma di enfatizzare altri punti del tuo corpo per distrarre l’attenzione altrui su quelle che secondo te potrebbero essere tuoi talloni di Achille.

Noi facciamo parte di quel piccolo ramo di aziende dedito anche al servizio su misura, e quindi ci sentiamo responsabili di educare e consigliare i nostri clienti e i suoi familiari su quella che potrebbe essere la scelta migliore; la voglia di condividere con voi queste conoscenze parte dalle varie critiche rivolte a noi produttori su eventuali errori di confezione o fabbricazione.

Sappiamo bene che gli errori possono capitare a tutti, ma statisticamente parlando la stragrande maggioranza di errori quando si indossa un abito semi sartoriale come i nostri è dovuta alla conformazione fisica del cliente, evidentemente non adatta all’abito che sta indossando.

Il nostro obiettivo è quello di rendere bello e felice ogni sposo, tentando di far apparire meno difetti possibile, ma non possiamo fare miracoli. Vogliamo che tutti capiscano che sono altri i punti su cui soffermarsi e riflettere: qualità del tessuto, colore, accessori, modello…le possibili rughe che si vedono una volta indossato possono essere dovute alla logica tolleranza da lasciare in alcune parti del corpo (altrimenti non riuscirai nemmeno a muoverti durante il giorno del matrimonio).

L’abito sposo nelle diverse morfologie del corpo umano

Esistono 5 tipi principali di morfoligie del corpo umano:

ATLETICO

– Trapezoide: spalle larghe, vita più stretta delle spalle e  fianchi che tornano ad essere leggermente più larghi. E’ la conformazione fisica più simmetrica ed equilibrata, con gambe che partono più muscolose sulle cosce e vanno via via restringendosi fino alle caviglie.

Di solito, di questa categoria di persone non fanno parte nè gli atleti troppo muscolosi nè uomini sovrappeso.

 

SUPER TAGLIA

– Triangolo invertito: tipica conformazione fisica degli atleti (anche se può capitare che siano geneticamente predisposti a questo tipo di fisico); parliamo di uomini con spalle molto larghe, vita stretta e fianchi più stretti della vita. E’ un tipo di fisico molto simile al precedente, ma lo squilibrio tra spalle e vita è più accentuato.

abito sposoIn questo caso è opportuno enfatizzare la parte bassa del corpo (fianchi e gambe) per tentare di livellare questo squilibrio. I pantaloni dovranno essere dritti, non più stretti al fondo, e il contrasto con le scarpe è un ottimo escamotage per attirare l’attenzione sulle gambe.

 

 

 

REGOLARE

– Rettangolare: categoria di uomini molto magri e sottili, nei quali spalle, vita e fianchi hanno più o meno le stesse misure. Nonostante possa sembrare il meno bello (esteticamente parlando), paradossalmente è quello a cui sta bene tutto e può scegliere qualsiasi forma e colore.

 

 

L’unico rischio è che ci sia sempre qualcosa che gli vada troppo grande e bisognerà intervenire sartorialmente.Le linee rette sono quelle che esaltano forza e virilità, e quindi è opportuno accentuare la forma del torso e delle spalle. Per avere una figura più slanciata dovrai indossare un pantalone più stretto al fondo.

 

 

 

 

 

BASSO FORTE

– Ovale: categoria degli uomini in sovrappeso, con una corporatura voluminosa. Le spalle sono larghe, ma la vita è più larga delle spalle, e così sono anche i fianchi.

abito sposo

 

Gli abiti più adatti a questo tipo di forma fisica, che aiutano a stilizzare il più possibile la figura sono quelli monocromatici o con righe verticali, affiancati ma non troppo, e senza spalline.

 

 

 

 

TRIANGOLARE ROBUSTO

– Triangolare: categoria di uomini dalla corporatura robusta, con spalle rotonde non ben definite e fianchi molto larghi. A volte hanno qualche chilo di troppo anche se a guardarli non si direbbe perchè non sono grassi per natura, ma si sono semplicemente lasciati andare e l’unica parte del loro corpo che si allarga è quella inferiore.

Per questo, un uomo di questa categoria dovrebbe attirare l’attenzione verso la parte superiore del corpo (volto, collo e petto): giacche con spallini, un fazzoletto nel taschino a contrasto, rever che catturano lo sguardo. Il pantalone è adatto se dritto, scuro e non molto largo.

Fasi successive e conclusioni per la scelta del tuo abito sposo

Una volta capito a quale di queste categorie tu appartieni, scegliere il tuo abito sposo sarà più facile e la scelta ti soddisferà di più. Ottavio Nuccio Gala propone più di 500 modelli, migliaia di combinazioni diverse, e tutte quante possono essere realizzate per ogni tipo di corporatura finora descritta.

I difetti di resa dell’abito possono essere dovuti anche ad una posizione sbagliata del cliente, a piccoli aumenti o perdite di peso (che, ci teniamo precisare, sarebbe meglio evitare una volta acquistato l’abito), a delle piccolezze in confronto ad un abito realizzato su misura per voi.

I clienti, le madri dei clienti, le spose ecc devono lasciarsi guidare da esperti nel settore, ed essere più flessibili, accomodanti e capire il duro lavoro che c’è dietro ad ogni singolo capo presentato nei nostri showroom… noi cerchiamo la perfezione per i nostri sposi tanto quanto voi.

Questo post è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captha *