Abiti da sposo uomo: no ai ritardatari

L’abitudine di essere in ritardo può riguardare uomini dalle diverse caratteristiche, che andremo ad esaminare in questo post. Assolutamente vietato è essere in ritardo quando si indossa il proprio abiti da sposo uomo, cioè nel giorno del matrimonio. A qualsiasi categoria di uomini tu possa appartenere, in quel giorno non sono ammessi ritardi.

L’essere puntuali non denota solo organizzazione, ma è un senso di responsabilità e rispetto verso il prossimo che non passerà sicuramente inosservato. Fino a quando non esistevano gli orologi da polso, gli smartphones o comunque un orario che fosse valido per tutta la comunità, essere in ritardo poteva non creare disagi; la società dei nostri giorni viaggia ad una velocità così elevata che  non possiamo permetterci il lusso di prendercela con calma, ma dobbiamo fare il contrario: tentare di anticipare per non soccombere.abiti da sposo uomo

Arrivare in ritardo ad una cena con una donna può essere visto come segno di narcisismo o la donna può sentirsi inferiore o non meritevole del vostro tempo; ritardare ad un appuntamento per un colloquio di lavoro sarà sicuramente un punto a sfavore rispetto alle altre persone che hanno sostenuto lo stesso colloquio, ma in perfetto orario; non essere presente in Chiesa il giorno del vostro matrimonio all’orario prestabilito può compromettere l’intera cerimonia.

Indossare i propri abiti da sposo uomo circa un’ora prima della cerimonia sarebbe l’ideale per evitare spiacevoli inconvenienti, anche perchè ci sarà sempre un piccolo dettaglio da sistemare che porterà via del tempo.

abiti da sposo uomo

Le cause di un ritardo cronico sono dovute a personalità critiche, che possono essere distinte in 5 categorie:

VIOLENTI/APPARENTI

Questa è una categoria di persone con una conflittualità psicologica che li spinge ad arrivare in ritardo perchè pensano di essere (violenti) o vogliono apparire (apparenti) superiori. Per loro arrivare in anticipo è come dimostrare la loro sottomissione, ed è sempre una battaglia per riuscire ad arrivare più tardi della persona che li sta aspettando.

Esempi classici di questo genere di ritardatari sono le donne nei confronti di uno spasimante o il quarto d’ora accademico dei baroni universitari nei confronti del loro studenti.

 

IRRAZIONALI

Gli irrazionali compiono scelte esistenziali nel loro essere in ritardo: sono persone per le quali tutto andrà sempre bene, considerano gli eventi nella loro idealità e non tengono conto degli imprevisti che potrebbero accadere e che li farebbero arrivare in ritardo.

Per risolvere questo genere di ritardo si dovrebbe calcolare la tempistica più veloce per arrivare in orario all’appuntamento e poi applicare una correzione statistica in base ai possibili imprevisti che potrebbero accadere. Le persone irrazionali pensano che arrivare in anticipo sia una perdita di tempo, ma il problema è che non sanno gestire e rendere produttivi gli anticipi.

 

DEBOLI

I deboli utilizzano lo stratagemma del ritardo come una difesa contro lo stress. Per loro qualsiasi scandenza è fonte di stress e, al posto di organizzare il loro tempo, non sanno reagire, scelgono di essere ritardatari ed evitano il problema. La loro strategia non arriva a nessun buon risultato, in quanto non ci è purtroppo possibile eliminare gli stimoli stressanti.

Nel momento in cui essi sono costretti ad affrontare una situazione stressante quasi sicuramente crolleranno.

 

INDECISI

L’indeciso è un ritardatario affetto da un blocco operativo: qualsiasi azione dovrebbe compiere per arrivare ad un appuntamento è vissuta come una terribile scelta tra più alternative, tra le quali l’indeciso non sa scegliere. Questa indecisione provoca, ovviamente, un ritardo nei tempi anche se spesso non è provocato intenzionalmente.

Il classico esempio di un ritardatario cronico indeciso è la donna che non sa cosa indossare prima di una serata o di una cena.

 

SVOGLIATI

Gli svogliati sono dei ritardatari con scarsa reattività psicofisica e quindi non riescono a controllare il proprio fisico. Solitamente sono coloro che non riescono ad alzarsi dal letto la mattina, non per forza solo la mattina presto, perchè non sono capaci di vedere il risveglio come l’inizio di una nuova giornata splendida. Il risveglio è sinonimo di punizione per il nostro corpo e prevale la pigrizia.

Rientrano in questa categoria anche coloro che hanno una personalità più debole, senza la necessaria forza di volontà che possa prevalere.

 

Qualunque sia la tua personalità, devi avere sempre una valida ragione per arrivare in ritardo, altrimenti è come se implicitamente stessi dicendo: “Il mio tempo è più prezioso del vostro!”, e non c’è niente di peggiore dell’arroganza.

A volte però il non essere puntuali può anche servire per capire i pensieri della persona che si sta facendo aspettare, ancor prima che arrivi. Arrivare tardi può anche significare che non abbiamo voglia di andare dove dovremmo andare, o che non pensiamo sia giusto andarci. In questo modo lanciamo dei messaggi impliciti che un osservatore attento saprebbe cogliere.

Secondo lo psicologo Neel Burton, in uno dei suoi studi psicologici, il ritardo non si conta o minuti o in ora ma secondo l’insoddisfazione e l’irrequietezza di chi ci sta aspettando. Se siamo arrivati un quarto d’ora dopo l’orario di appuntamento ma il nostro compagno è del tutto tranquillo e sereno, allora secondo Burton quello può non essere considerato ritardo, perchè non ha causato nessun disagio.

Ritardatari che indossano il proprio abito da sposo uomo

La smorfia napoletana, la più famosa serie di numeri per poter interpretare i propri sogni e vincere al Lotto, stabilisce che sognare di arrivare in ritardo al matrimonio è sintomo di invidie che circondano la coppia; sognare che lo sposo arrivi in ritardo o non si presenti affatto significa che la sposa sta vivendo una paura di possibile abbandono da parte del partner.

abiti da sposo uomo

Ad ogni modo, in tanti pensano che alla sposa siano concessi 20 minuti di ritardo, ma così non è in quanto il galateo stabilisce che la sposa non deve arrivare con più di 10 minuti di ritardo.

Speriamo che in questo post possano riconoscersi sempre meno persone tra i nostri lettori perchè, come già accennato all’inizio di questo articolo, arrivare in ritardo il giorno in cui si indossano i propri abiti da sposo uomo sarebbe un abominio.

 

 

 

 

Questo post è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captha *